Massimiliano Lo Giudice al terzo mandato consecutivo alla presidenza della sezione di Messina

Con una modalità inedita e on line, a causa dell’emergenza sanitaria, e una sezione vuota, occupata dal solo ufficio di presidenza che sovraintendeva alle operazioni di voto, alla presenza del vice presidente del Comitato Regionale Arbitri Sicilia Paolo Costa, mercoledì 9 dicembre l’Assemblea Sezionale ordinaria ha ribadito la fiducia al Presidente uscente Massimiliano Lo Giudice premiandolo con oltre il 90% dei consensi ed eleggendolo per il terzo mandato consecutivo.

“Un voto all’insegna della continuità, della condivisione di idee e di un percorso che è iniziato nel lontano 2012 – ha commentato Massimiliano – dove grande importanza hanno avuto la formazione continua e il reclutamento di giovani arbitri, accompagnati da una intensa attività associativa e sociale”.

Ad occupare la carica di Delegato Sezionale all’Assemblea Generale, che nel Febbraio del prossimo anno eleggerà il presidente dell’AIA, è stato eletto Umberto Cucè, già vicepresidente e attuale referente regionale della Commissione Esperti Legali e per il rinnovo del Collegio dei Revisori, la scelta è andata a Nicola Scrima e Alessandro Giuffrida, per il quadriennio 2020-2024.

“Continuare a lavorare bene non è mai facile, e non lo è soprattutto in questo periodo – ha concluso Lo Giudice - ma metteremo tutto l’impegno, la passione e i sacrifici per portare avanti il percorso avviato otto anni fa e raggiungere risultati sempre più prestigiosi”.